Feste di Settembre, il Dono e i prossimi appuntamenti

Con la sfilata del Dono alla Madonna del Ponte, in programma sabato 8 settembre dalle 9.30 lungo corso Trento e Trieste, entrano nel vivo i festeggiamenti del Settembre lancianese, che si concluderanno domenica 16 settembre con l’attesissimo concerto di Massimo Ranieri.

Il Dono, che l’8 settembre di ogni anno (festa della Natività di Maria), porta le contrade di Lanciano e qualche Comune limitrofo ad affollare corso Trento e Trieste con i loro prodotti, i loro valori e i simboli della loro terra, rappresenta l’omaggio dei contadini alla protettrice della città, la Madonna del Ponte. In aumento, rispetto allo scorso anno, le contrade che parteciperanno al Dono 2018 (circa una trentina); il corteo sarà aperto dai bambini della scuola dell’Infanzia Maria Vittoria che balleranno la tarantella, vestiti con abiti tradizionali, lungo tutto il percorso del Dono.

Altra novità del 2018 riguarda la tradizionale vendita dei Donativi, che sarà affidata a un nuovo ‘banditore’, Pasquale Doris, e sarà possibile degustare i prodotti direttamente in piazza Plebiscito (appuntamento dalle 19), attrezzata con tavoli e panche.

Ma sono tanti altri gli appuntamenti dei prossimi giorni.

Si inizia venerdì sera, 7 settembre, con un doppio concerto: Il Cantastorie al teatro Fenaroli (concerto dedicato, come da tradizione, al “Compleanno della città di Lanciano”) e i Pop’s in piazza Plebiscito (tributo ai grandi del Rhythm and Blues).

Annullata, invece, la manifestazione “Malvo’ in festa”, a seguito della revoca dell’autorizzazione da parte dell’amministrazione comunale in conseguenza della chiusura di via Corsea, recentemente interessata da un cedimento e dunque per motivi di sicurezza.

Sabato 8 settembre, oltre al Dono, è in programma la manifestazione “Festival dell’anima” – Percorsi di benessere per corpo mente e anima (anche il 9, dalle 10 alle 22 all’Auditorium Diocleziano): consulti, massaggi, trattamenti, conferenze, shop e tanto altro.

Sempre l’8 settembre, presso i portici comunali, sarà inaugurata la Mostra fotografica a cura di Alex Marchesani “Bbòmme, bbande e campàne, ècche Làngiane!”, una raccolta di scatti che evidenzia la bellezza delle Feste di Settembre in un misto di tradizione e folclore (che andrà avanti fino al 16).

Dedicata ai bambini la giornata di domenica 9 settembre con “Pompieropoli”, organizzato dall’ANVVF Chieti (dalle 10 alle 22 a Viale delle Rose), attività ludiche ed educative per i bambini dai 3 ai 13 anni. Sempre per i bambini, ma lunedì e martedì 10 e 11 settembre, torna invece in piazza Plebiscito (dalle 16 alle 21) Ludobus “ScomBussolo – Giochi per Tutti”, un furgone carico di giochi in legno (della tradizione popolare, del mondo, d’equilibrio, di lancio, d’ingegno) che vengono messi a disposizione di bambini, ragazzi, adulti e famiglie per poter giocare. 

Sempre domenica alle 18 al Museo Diocesano inizia la rassegna “Abruzzo Contemporaneo – Luoghi d’arte 2018” con l’inaugurazione della mostra d’arte contemporanea – Artisti: Sandro Visca; Raul Rece; Giada Ciarcelluti, che proseguirà fino a fine settembre.

Diversi gli appuntamenti musicali: domenica alle 18 al Teatro Fenaroli si esibirà il Coro Lirico d’Abruzzo in …Canto!, in un programma che spazia dal repertorio Operistico al repertorio dell’Operetta alla “cultura popolare” fino a quella Napoletana, con al Pianoforte il M° Fabio A. D’Orazio; sempre il 9 settembre, alle 21.30 in Piazza Plebiscito, “Paese della Musica” in concerto con l’Accademia Musicale fondata dal noto batterista Carlo Porfilio. Lunedì 10 settembre, invece, piazza Plebiscito ospita Alexian Santino Spinelli con “Alexian Group – Eurotour 2018”, dall’India al flamenco passando per il jazz manouches, uno straordinario evento con musiche, canti e danze per una serata diversa, per un viaggio ideale attraverso l’intimità di un’arte assolutamente originale.  

Per la sezione teatro, invece, domenica 10 alle 17.30 al Teatro Fenaroli, la Compagnia Teatrale dell’Istituto Penitenziario di Lanciano presenta “Il medico dei pazzi”, riduzione da Edoardo Scarpetta, regia di Carmine Marino (ingresso a offerta, il ricavato sarà destinato alla ristrutturazione del teatro “Il Piccolo Fenaroli” all’interno della Casa Circondariale di Lanciano).

Infine, altra novità delle Feste di Settembre 2018, è l’allestimento in piazza Pace di “Papillon… on the road”, un’area ristorante finemente arredata (con tendoni, tovagliato e menu dedicati) che dal 9 (inaugurazione con cena di gala) al 16 settembre, proporrà tutte le sere, a partire dalle 20, le prelibatezze del territorio a cura del ristorante “Papillon” di Tornareccio e accompagnamento musicale (Per prenotazioni: Giovanni, tel. 3465370858).

 

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *